Archivi della categoria: Curiosità

Aumenta il benessere fisico, diminuisce quello psicologico: i nuovi dati Istat

images (15)Interessanti i risultati emersi dalla ricerca condotta dall’Istat su Benessere Equo e Sostenibile: aumenta la prospettiva di vita e aumentano gli anni in buona salute fisica.

Di contro, però, il benessere psicologico sembra vacillare. Emerge un peggioramento rispetto ai dati raccolti nel 2012, di quasi un punto (da 49.8 a 49). La fascia d’età che sembra accusare di più il peggioramento è quella compresa tra i 45 e i 54 anni, soprattutto al Sud Italia.

I dati emersi dalla ricerca permettono di fare molte riflessioni. Per leggere l’articolo completo cliccare qui.

Peggioramento economico per separati e divorziati: le ultime ricerche

ImmagineUna ricerca commissionata da Immobiliare.it all’Istituto Demoskopea offre una panoramica sulla situazione economica e finanziaria dei coniugi dopo la fine del matrimonio.

Il 36% delle persone separate o divorziate nella regione Lombardia ammette un peggioramento della propria situazione economica. Quasi un 1/4 va a vivere in affitto, il 22.7% continua ad abitare ancora sotto il tetto coniugale e il 10.7% torna a vivere con mamma e papà.

E voi cosa ne pensate? Vi trovate d’accordo con i dati rilevati? Quali possono essere le implicazioni psicologiche?

Per leggere l’articolo completo cliccare qui.

Nasce a Roma il nuovo Polo per studenti con Dsa

ImmagineNasce a Roma il nuovo polo multimediale con aula 3.0 per bambini e ragazzi di età compresa tra gli 8 e i 17 anni con disturbi specifici di apprendimenti, e non solo.

L’idea, promossa da Roma Capitale, Assessorato alla Scuola, Infanzia, Giovani e Pari Opportunità, dall’associazione Italian Women in the World e da Zetema Progetto Cultura, nasce dall’idea di una mamma con due figli dislessici.

Per leggere l’articolo completo e saperne di più cliccare qui.

Imparare più lingue in tenera età: quali benefici?

ImmagineImparare più lingue in tenera età? Molti gli esperti che ne evidenziano gli aspetti positivi. Ma i benefici non sembrano essere solo quelli che a tutti noi vengono in mente: imparare una seconda lingua da bambini, infatti, permetterebbe di sviluppare diverse capacità.

Tra queste, i bambini bilingue hanno la possibilità di sviluppare molto precocemente la capacità di “mettersi nei panni degli altri“. Inoltre, parlare più lingue permetterebbe di affinare l’attenzione selettiva, cioè la capacità di escludere dall’attenzione gli aspetti in quel momento irrilevanti.

Cosa ne pensate? Quali sono, secondo voi, gli aspetti positivi e i limiti dell’imparare una seconda lingua in tenera età?

Per leggere l’articolo completo cliccare qui.

Gli alunni più bravi diventano prof: l’iniziativa di un liceo genovese

ImmagineUn’iniziativa particolare in un Liceo Scientifico di Genova: gli alunni più bravi fanno lezione a chi ha qualche difficoltà in più.

Ore di recupero e ripetizioni tenute dai ragazzi all’interno dell’ambiente scolastico; piccoli gruppi dove si impara matematica, fisica e chimica, le materie dove solitamente si fa un pochino più fatica. Ciò sopperisce la grave crisi in cui la scuola italiana spesso affonda, sostituendo i corsi dei professori con il volontariato dei ragazzi.

L’iniziativa, partita dai ragazzi, sembra piacere molto agli alunni. Numerosi i benefici che emergono, sia come rendimento scolastico che a livello relazionale.

E voi, cosa ne pensate? Può essere un’iniziativa interessante? Quali sono i pro e i contro?

Per leggere l’articolo completo cliccare qui.

Mamma e figlia si ritrovano dopo 27 anni: la storia di Burger King Baby

ImmagineEra stata abbandonata a poche ore di vita nel bagno di un fast food della catena Burger King: è la storia di Katheryn Depril, ventisettenne della Pennsylvania, che proprio per la sua storia fu soprannominata dai media Burger King Baby.

Ma il desiderio di conoscere la madre biologica era troppo grande, e per questo decise di affidare a Facebook la sua richiesta: “Voglio che lei sappia che non sono arrabbiata – dice la ragazza – però ho tante domande da farle. Aiutatemi a trovarla“. E così è stato: poche settimane dopo le due donne si sono incontrate e hanno potuto raccontarsi le loro reciproche vite. La madre biologica racconta di aver subito violenza durante un viaggio all’estero all’età di 16 anni, e di aver tenuto nascosta la gravidanza ai genitori, per poi lasciare la piccola in un posto dove sarebbe stata certamente trovata.

Per leggere l’articolo completo cliccare qui.

 

“Come non detto”: Mattia e il suo coming out

ImmagineUn film interessante “Come non detto“, di Ivan Silvestrini. Una commedia semplice, fresca e pulita, ma che racchiude una sfaccettatura di significati su quale sarebbe davvero interessante riflettere.

La storia narra di Mattia e della sua difficoltà a parlare alla sua famiglia della sua omosessualità. Con un finale sorprendente.

E voi, l’avete visto?

Quali indicatori per definire il Paese più felice del mondo?

images (66)Qual’è il Paese più felice del mondo? E come si fa a valutarlo?

Ecco una riflessione sugli indicatori presi in considerazione da una ricerca della Columbia University di New York, che hanno decretato la Danimarca come Paese più felice, seguito, in ordine, da Norvegia, Svizzera, Paesi Bassi e Svezia. Quali sono gli aspetti considerati?

  • ricchezza
  • salute
  • libertà di decidere della propria vita
  • avere qualcuno su cui contare nei momenti difficili
  • assenza di corruzione
  • generosità dei cittadini

L’Italia? Si colloca solo al 45° posto.

Interessante riflettere sugli indicatori considerati: sono quelli che rendono felici le persone? Ne togliereste qualcuno o ne aggiungereste di nuovi? Diteci cosa ne pensate.

 

Per leggere l’articolo completo cliccare qui.

Babbo Natale di pelle bianca o nera: polemiche

images (64)Discussioni sul colore della pelle di Babbo Natale. Un episodio in una scuola americana ha fatto scattare le polemiche, che hanno poi portato ad un acceso dibattito che ha visto diverse posizioni contrapposte.

Sarebbe interessante riflettere su questo articolo, cercando di capire se il colore della pelle di Babbo Natale è realmente un problema o se, forse, è l’atteggiamento di quell’insegnante che può essere ritenuto discutibile.

Per leggere l’articolo completo cliccare qui.

Le foto del piccolo Wengenn mentre dorme

ImmagineEcco una raccolta di foto davvero particolare. Sioin Queenie Liao ha fotografato il suo bimbo, il piccolo Wengenn, mentre faceva la nanna, creando intorno a lui atmosfere da fiaba. Traendo ispirazione dalle opere di Anne Geddes e Adele Enersen, le immagini che ci regala sono veramente meravigliose. E la cosa sensazionale è che il materiale usato è tutto preso dal quotidiano.

Potete trovare le foto cliccando qui.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: